La consulenza digitale è un passo obbligatorio per tutte le aziende che vogliono far crescere il loro business. Per sopravvivere alla rivoluzione digitale in atto ormai da più di un decennio, che ha visto il suo boom nel 2020 in corrispondenza dell’avvento del Covid-19, è necessario conoscere e saper sfruttare le potenzialità del web.

Le imprese italiane più lungimiranti si sono già attivate per coniugare i servizi tradizionali di marketing off-line con quelli online. L’opportunità è quella di farsi conoscere da un pubblico molto più vasto, intercettare nuovi mercati inesplorati e in continua espansione, acquisire nuovi clienti e incrementare le vendite.

Gli imprenditori che si rivolgono a noi riconoscono le potenzialità della digitalizzazione, ma non sanno come sfruttarle al meglio e adattarle ai bisogni del loro business. Ed è proprio qui che entra in atto la consulenza digitale, la quale ha il compito di aiutare le aziende a cogliere e concretizzare le opportunità offerte dalla rete.

Brand Strategy

“Un modo per capire se la propria brand strategy e le scelte che si stanno facendo vanno nella direzione giusta è pensare al proprio brand come una storia da raccontare”

Il successo di una brand strategy non dipende solo dal giusto posizionamento o dal giusto tempismo, ma soprattutto dal giusto messaggio.

Avere una brand strategy adeguata aiuta a capire qual è il messaggio ottimale da lanciare.

Cos’è la Brand Strategy?

La brand strategy è un piano di obiettivi a lungo termine che mirano a far evolvere il brand e svilupparlo, rendendolo in grado di creare valore, dialogare con i pubblici, conquistare il mercato e raggiungere obiettivi misurabili.

La brand strategy nasce dall’unione tra il “cuore” del brand (mission, vision, valori fondanti), la comunicazione e l’identità visiva. Questi tre elementi, analizzati nel loro insieme, creano le linee guida utili a definite il progetto di crescita per il futuro del marchio.

Determinati obiettivi a cui si punta attraverso la brand strategy fanno riferimento a valori intangibili. Come possiamo dunque misurare l’efficacia di una determinata personalità? Come possiamo sapere se il brand riesce a trasmettere i suoi valori o meno?

La metrica principale per calcolare i risultati intangibili di una brand strategy è il brand sentiment. Questa variabile è difficile da misurare, ma non per questo bisogna pensare che non sia utile dedicarvi molto tempo. Attraverso tecniche di analisi come la sentiment analysis e l’opinion mining è possibile conoscere la percezione che i consumatori hanno del brand, studiando le loro interazioni nell’ambiente digitale.

Contatti